Menù Notizie

Ascoli, Pulcinelli: "Sono più incazzato di sempre. Possiamo salvarci"

di Angelo Zarra

File inesistente: /usr/share/nginx/html/tuttomercatoweb-com/application/layouts-mobile/tuttob.com/banner/mobile_320x100.phtml

Pulcinelli
Pulcinelli

Il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli ha parlato quest'oggi in conferenza stampa. Queste alcune delle sue dichiarazioni, riprese dal sito ufficiale del club marchigiano:

“So che siamo contestati, ma inveire contro i calciatori, sperando che facciano meglio, non è mai produttivo. A La Spezia l’atteggiamento avuto, soprattutto nel secondo tempo, non è stato assolutamente giusto, i subentrati hanno prodotto meno di chi è stato sostituito. Che il tifoso possa essere arrabbiato perché la squadra del cuore non vince ci sta, ma fare la caccia all’uomo contro uno o l’altro dirigente non va bene. Io e la mia famiglia abbiamo messo tanti soldi nell’Ascoli, quindi cornuto e mazziato no; non vengo al Del Duca perché sono arrabbiato con chi ha insultato me e la mia famiglia. Questo momento lo vivo più incazzato di sempre, nella mia testa non esiste che l’Ascoli possa retrocedere e lotterò fino all’ultimo, sono convinto che questo gruppo riuscirà a salvarsi e sono certo che riusciremo a fare i punti necessari, 13 o 14, con 4 gare in casa e 3 fuori; non credo sia utopia, è nelle nostre possibilità”.

Sugli investimenti: “L’Ascoli ha il 14° budget della B, 250.000 € in meno del Catanzaro, che è quinto; dire di non aver fatto investimenti non è corretto, se poi consideriamo gli allenatori che ancora paghiamo, probabilmente l’Ascoli costa più del Catanzaro. Poi la differenza la fa la capacità delle persone deputate a scegliere i giocatori e se sono in grado di farlo o no, se prendi Raimondo, che ci era stato proposto dal Bologna, e non riesci a portarlo qui, ma prendi un ragazzo che si fa male, il risultato è diverso. I discorsi da dover fare sarebbero tanti, ma mi assumo sempre io le responsabilità. L’anno scorso abbiamo investito tanto su Forte, che quest’anno viene pagato per metà da noi, ma gioca a Cosenza”.

Sui timori della piazza legati ad una eventuale retrocessione/fallimento: “Credo che sia una paura assurda, l’Ascoli non può fallire, sarebbe troppo grave, so bene che col calcio non si scherza e si fanno le cose serie e poi l’Ascoli è così scarica da contratti che non ha impegni particolari per il futuro. Garantisco tutto quello che mi compete finché sarò qui”.

Cambio allenatore: “Quando la matematica ti dà una tendenza è normale che, se abbiamo mandato via Viali, fosse necessario mandare via Castori, che ha allenato anche per più partite. Abbiamo scelto Carrera, che inseguivamo dall’anno scorso e siamo convintissimi della scelta fatta, con la speranza che produca i risultati. Carrera ci sarà sicuramente anche il prossimo anno”.

© Riproduzione riservata

File inesistente: /usr/share/nginx/html/tuttomercatoweb-com/application/layouts-mobile/tuttob.com/banner/video_ima.phtml

Altre notizie
Giovedì 18 Aprile 2024
11:51 Bari CorSport - Bari, senatori allo specchio: tocca a loro caricarsi la squadra addosso 11:39 Bari La Repubblica - Bari, tregua per la salvezza. Col Pisa ultima spiaggia 11:31 Cittadella Cittadella, intervento chirurgico ok per Baldini 11:21 Palermo La Repubblica - Palermo, 180 minuti per il migliore piazzamento play-off 11:16 Palermo CorSport - Palermo e i rinnovi. Si lavora per il futuro
11:12 Flash news Il Mattino - Caso scommesse: dichiarazioni volontarie per Forte. Indagini sulle chat della Playstation 5 10:55 Flash news Serie B, le favorite per la promozione secondo i bookies: le quote 10:47 Catanzaro GdS - Il Catanzaro con un Ghion in più nel motore 10:44 Cosenza GdS - Cosenza, tentazione Mazzocchi per il match con la Reggiana 10:31 Brescia GdB - Brescia, è a destra la zona di comfort: una tradizione da mantenere. Intanto il club entra nell'Eca 10:07 Feralpisalò GdB - Scommesse a Benevento, Letizia rischia un lungo stop 09:57 Parma GdP - Guidolin: "Solidità, forza, talento: questo Parma mi piace. Pecchia un leader" 09:53 Sampdoria Il Secolo XIX - Verso Spezia-Sampdoria, Verde e Borini: energie classe A 09:31 Modena RdC - Modena, l'ad Rivetti e il ds Vaira: "Bisoli la persona giusta" 09:20 Modena RdC - Mister Bisoli scuote subito il Modena: "Solo con le giocate in B non vinci" 09:13 Ascoli RdC - Ascoli, il ritorno di Pulcinelli. Scontro salvezza: c'è pure il patron 09:03 Reggiana RdC - Varini: "Stiamo calmi e tifiamo Reggiana" 08:51 Pisa QS - Pisa, cinque buoni motivi per andare ai playoff. Progetti e tifosi: un sogno da inseguire 08:48 Ternana QS - Ternana, ora avanti così 08:39 Spezia QS - Spezia, Cassata indica la strada per la salvezza: "L’agonismo dovrà essere la nostra arma"
Mercoledì 17 Aprile 2024
23:00 Feralpisalò Feralpisalò: seduta tattica per i leoni 22:00 Cosenza Cosenza: domani la rifinitura 21:00 Bari Bari: prosegue la preparazione dei galletti 20:00 Spezia Spezia, l'ad Gazzoli: "Affronteremo venti giorni importanti e decisivi" 19:00 Palermo Palermo: rosanero in campo questa mattina 18:00 Cremonese Cremonese: grigiorossi al lavoro, Catanzaro nel mirino 17:42 Modena Modena, Vaira: "Oggi parte un nuovo capitolo. Bisoli non ha bisogno di presentazioni, ha trasmesso a tutti grande carica ed entusiasmo" 16:00 Bari Bari, il messaggio della Curva Nord: "Situazione assurda, tutti colpevoli. Salviamo la categoria" 15:30 Modena Modena, doppia tegola per Bisoli: stagione finita per due calciatori 15:00 Modena Modena, Bisoli: "Arrivo in una piazza importante. La squadra ha qualità, dobbiamo lavorare sulla testa"