Menù Notizie

Benevento, Vigorito: "Faccio calcio per amore, non per guadagno"

di Angelo Zarra
Fonte: ottopagine.it
Vigorito
Vigorito
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Ospite della trasmissione Ottogol sulle frequenze televisive di Ottopagine, il patron del Benevento Oreste Vigorito ha risposto a numerose domande sulla stagione e la gestione della squadra: “Mi sono avvicinato al calcio per amore. Da imprenditore non avrei dovuto comprare il Benevento Calcio che veniva da vari tentativi per la serie B, facendo anche dei buoni campionati in C1, ma pareva che ci fosse una strega a maledire il Santa Colomba che all'epoca era uno stadio inagibile. Dopo quattro mesi di lodo Petrucci e finanziamenti dalla provincia, preferimmo non vedere il bilancio per non cambiare idea. Lo stadio veniva aperto al pubblico su ordinanza del sindaco ogni domenica. Alla prima partita c'erano 262 spettatori. È successo che la gente mi è stata vicina nei momenti più difficili. Non potrò dimenticare le lacrime dei beneventani quando ho avuto qualche problema in famiglia. Non posso dimenticare che oggi i ragazzini hanno la maglia del Benevento, mentre prima quella di Napoli, Inter, Juve e Milan. Questa è una maglia su cui c’è la mia storia e il sudore di tanti ragazzi che sono passati per Benevento. È una città vera. In serie A si fanno i conti e le percentuali. Sui diritti televisivi, una matricola prende 80 milioni in meno rispetto alle altre squadre. Per me il calcio non è una fonte di guadagno, ma di spese". 

 "Sarà un campionato equilibrato tra cinque sei squadre. Sarà importante non perdere gli scontri diretti. Se avessimo fatto questo anche in serie A, ci saremmo salvati. Spero di essere nel gruppetto di testa a gennaio. Questi campionati si vincono anche in panchina dove abbiamo calciatori importanti. Su Caserta: "Quando scelgo un allenatore non vedo tanto il curriculum, ma il modo in cui fa giocare la squadra. In un campionato difficile come quello di serie B, ci voleva un allenatore che facesse giocare bene. Eravamo stanchi di non vedere un bel gioco in campo. Importante anche la sua capacità di relazionarsi con il gruppo. Caserta è bravo nel comprendere il calciatore senza farsi condizionare dal fatto che ha smesso da poco di giocare. Ha anche la capacità di relazionarsi con l’ambiente. È molto diretto ed è un modo che mi aveva colpito già ai tempi della Juve Stabia. Personalmente vorrei vincere attraverso il gioco, ma non mi piace neanche come vengono condizionati i commenti. Se Improta avesse segnato contro il Lecce, tutti avrebbero parlato di altro. E' questo ciò che non amo

Altre notizie
Mercoledì 22 Settembre 2021
00:38 Monza Monza, Stroppa: "Abbiamo iniziato a giocare con 45' di ritardo. Inspiegabili queste prestazioni altalenanti" 00:00 Flash news Serie B, panchine bollenti: la situazione
Martedì 21 Settembre 2021
23:51 Lecce Lecce, Baroni: "Vittoria importante, ma non abbiamo fatto ancora niente" 23:45 Crotone Crotone, Modesto: "Squadra sgonfia, prova brutta e disgraziata. Mi assumo tutte le responsabilità" 23:34 Pisa Pisa, D’Angelo: “Bellissima partita, abbiamo meritato di vincere”
23:32 Benevento Benevento, super Lapadula: "Ringrazio i miei compagni. Non è stato semplice scendere in B, ma sono motivato" 23:30 Parma Parma, Maresca: “Non possiamo sbagliare l’approccio alle partite” 23:13 Vicenza Vicenza, Zonta: "Siamo incazzati e delusi, la nostra gente merita molto di più" 23:06 Vicenza Vicenza: Mandorlini in tribuna al Mazza… 22:59 Pordenone Pordenone, Rastelli: “Penalizzati dall’arbitro, meritavamo la vittoria” 22:50 Primo piano RILEGGI IL LIVE TB - Diretta Gol: il Pisa allunga in vetta. Tracollo Crotone, Cosenza ok. Vicenza ancora al tappeto 22:44 Cittadella Cittadella, Gorini: “Prestazione buona, siamo andati in difficoltà nel finale” 22:43 Ascoli Ascoli, Sottil: “Prestazione all’altezza, complimenti ai ragazzi” 20:30 Cremonese Cremonese, Pecchia: "Abbiamo l’intelligenza necessaria per capire che solo lavorando potremo dare continuità ai risultati” 20:28 Parma Parma, un giocatore positivo al Covid: il comunicato 20:00 Primo piano Serie B, terminate le gare delle ore 18: poker interno del Benevento, Ascoli corsaro in Piemonte 18:50 Primo piano Serie B, i parziali dei due anticipi al 45': Ascoli in vantaggio, pari al 'Vigorito' 18:30 Cremonese Cremonese: i convocati contro il Perugia 17:17 Flash news Serie B, Benevento-Cittadella: le formazioni ufficiali 17:07 Flash news Serie B, Alessandria-Ascoli: le formazioni ufficiali 17:00 Perugia Perugia, Alvini: "A Cremona faremo il Perugia" 16:30 Pordenone Pordenone, i convocati per la Reggina 16:00 Pisa Pisa, i convocati per la gara contro il Monza 15:30 Spal Spal, i convocati di Clotet per il Vicenza 15:00 Flash news Serie B, Spal-Vicenza: le probabili formazioni 14:45 Flash news Serie B, Pordenone-Reggina: le probabili formazioni 14:30 Flash news Serie B, Pisa-Monza: le probabili formazioni 14:20 Flash news Serie B, Crotone-Lecce: le probabili formazioni 14:10 Flash news Serie B, Cosenza-Como: le probabili formazioni 14:00 Flash news Serie B, Alessandria-Ascoli: le probabili formazioni