Menù Notizie

Chievo, Aglietti: "Le partite vanno chiuse prima. Vincere a Reggio Emilia non sarà facile per nessuno"

di Marco Lombardi
Foto Articolo
Aglietti

Blitz del Chievo a Reggio Emilia. I gialloblù passano (0-1) al 'Mapei Stadium' e si rilanciano in classifica. Così mister Alfredo Aglietti ai canali ufficiali del club: 

Mister, oggi una vittoria ottenuta con sofferenza ma anche con una buona prestazione.

“Oggi era importante portare a casa la vittoria, perché altrimenti rischiamo di dire sempre le stesse cose. Giocare bene è importante, ma quello che conta è il risultato. Anche oggi abbiamo fatto bene e sbagliato troppo, perché abbiamo avuto 7/8 occasioni. Le partite vanno chiuse prima, perché sennò nel finale può arrivare la beffa. Dai ragazzi è arrivata la risposta che mia spettavo e credo che vincere qua non sarà facile per nessuno. La Reggiana è una squadra organizzata e con grande intensità. Incontrarla ora è diverso da farlo tra qualche mese, quindi complimenti ai miei perché hanno interpretato bene la partita”.

Cosa ti è piaciuto di più dell’interpretazione della gara da parte del Chievo?

“Mi è piaciuta la capacità di saper soffrire, concedendo poco alla Reggiana che ha trame di gioco molto interessanti. Quando si vince 1-0, andando in vantaggio per poi difendere, è molto importante anche il fatto di non aver preso gol. Bisogna migliorare negli ultimi metri, anche oggi abbiamo avuto una miriade di occasioni. La differenza oggi la fa il risultato, perché quando vinci vedi tutto in maniera diversa”.

Oggi ai fatto debuttare dall’inizio Viviani e Gigliotti e poi è entrato anche Ciciretti: cosa ne pensi dei loro primi minuti in gialloblù?

“Hanno fatto bene, come tutti del resto. La partita non era facile, ma si sono calati bene in tale contesto. Il valore di questi ragazzi non si scopre oggi: Viviani è un giovane molto interessante, Gigliotti può dare molto sul piano dell’esperienza e Ciciretti ha estro ma ancora non è in condizione. Per questo non l’ho fatto giocare dall’inizio, ma è chiaro che è un giocatore che può spostare gli equilibri. Oggi i complimenti vanno a tutti, perché era il risultato che ci voleva in questo momento”.

Il tempo per rifiatare è poco, perché martedì al Bentegodi arriva il Brescia.

“Abbiamo avuto due settimane per metabolizzare la sconfitta contro la Salernitana, mentre ora c’è poco tempo per gioire. Ieri sera abbiamo visto di che pasta è fatto il Brescia, ma con questa intensità ce la possiamo giocare. Il campionato è molto equilibrato e si può vincere e perdere contro qualsiasi squadra. Possiamo migliorare a livello tecnico ma, vedendo come abbiamo portato a casa i tre punti, mi fa pensare che possiamo giocarcela anche con avversari che hanno qualcosa in più di noi”.

Altre notizie
Giovedì 22 Ottobre 2020
08:55 Salernitana Le Cronache: "Salernitana, calvario Lombardi: si teme un lungo stop" 08:52 Salernitana Il Mattino: "Salernitana, Arechi per 700 tifosi ma gli ultrà disertano"
Mercoledì 21 Ottobre 2020
22:30 Cremonese Cremonese, Bisoli: "C'è rammarico ma la strada è quella giusta" 22:00 Frosinone Frosinone: ripresa dei lavori per gli uomini di Nesta 21:48 Lecce Lecce, Coda: "Reazione forte dopo il doppio svantaggio. Dedico il gol alla città"
21:30 Pescara Pescara: seduta di scarico per gli abruzzesi dopo la gara contro il Venezia 21:00 Primo piano Serie B: Lecce - Cremonese finisce in parità: 2-2 21:00 Spal Spal: estensi al lavoro, Vicenza nel mirino 20:30 Reggina Reggina: lavoro di scarico dopo il derby 20:00 Ascoli Ascoli, il dg Ducci: "Felici di aver onorato con una vittoria il primo impegno con i tifosi" 19:30 Brescia Brescia: allenamento mattutino per le rondinelle 19:00 Primo piano Serie B, il pres. Balata: "Lo Stato ci sostenga" 18:31 Primo piano Serie B, Lecce-Cremonese: le formazioni ufficiali 18:00 Ascoli Ascoli, Pulcinelli 'esulta' sui social: "Vittoria importante ma dobbiamo lavorare tanto" 17:00 Salernitana Salernitana, possibile stiramento per Lombardi: indisponibile contro l'Ascoli? 16:00 Cremonese Lecce-Cremonese, i precedenti: bilancio negativo dei grigiorossi al 'Via Del Mare' 15:30 Editoriale Spal: non ci siamo. Monza la più danneggiata dal Covid. Primo bilancio positivo per Occhiuzzi e Castori 15:30 Frosinone Frosinone, attacco a secco: un solo gol negli ultimi due mesi 15:00 Pescara Pescara, Oddo: "Siamo troppo fragili, dobbiamo reagire quando subiamo gol" 14:30 Chievo Verona UFFICIALE - ChievoVerona, preso Margiotta 14:00 Primo piano Serie B, Lecce-Cremonese: le probabili formazioni 13:41 Brescia Bresciaoggi: "Rondinelle spuntate ko contro il Chievo" 13:38 Pescara Il Centro: "Il Pescara crolla a Venezia. La rivoluzione di Oddo non funziona" 13:19 Cittadella Cittadella, Venturato gongola: "Stiamo facendo un gran lavoro. Il gruppo merita un applauso" 13:11 Frosinone Frosinone, Nesta mastica amaro: "Non c'è stata partita, è mancato solo il gol" 13:06 Frosinone Ciociaria Oggi: "Il Frosinone sbatte contro il muro dell'Entella" 12:26 Ascoli Corriere dello Sport: "Ascoli, prima vittoria stagionale. Impressiona Sabiri" 12:05 Spal La Nuova Ferrara: "La Spal si arrende al Covid e all'Empoli" 11:55 Monza Monza, Brocchi: "Peccato per la vittoria sfuggita di mano. Le assenze non sono un alibi" 11:45 Empoli Il Tirreno: "Bajrami e Mancuso ribaltano la Spal: Empoli capolista"