Menù Notizie

Serie B: numeri e curiosità dopo le prime sei giornate

di Christian Pravatà
Fonte: www.legab.it
Foto
© foto di foto di ParmaLive.com

Sessanta partite, 571.000 spettatori, 145 gol segnati, 35 “clean sheet”, 308 cartellini, 234 esordienti assoluti ed uno spettacolo che, davvero, ha pochi precedenti nelle novanta edizioni della Serie B disputate fino ad oggi.

La squadra che ha segnato più gol è la Reggina, non a caso capolista in coabitazione con il Brescia. Gli Amaranto hanno all’attivo 14 reti (Giovanni Fabbian è il capocannoniere con 3 gol) seguiti a ruota dal Parma con 11 reti e da Bari e Spal con 10 reti.

Da due anni consecutivi Massimo Coda, attualmente attaccante del Genoa, aveva trionfato nella classifica capocannoniere, graduatoria che dall’anno scorso ha assunto la denominazione di Premio Pablito. Quest’anno l’attaccante del Grifone è ancora lontano dagli standard abituali, infatti la classifica dei migliori marcatori pone in testa Cheddira del Bari con 5 reti, La Mantia della Spal, Inglese del Parma e Gondo dell’Ascoli con 4 reti.

La squadra che ha ricevuto più cartellini gialli è il Parma, 20 alle sue spalle un quartetto composto da Benevento, Spal, Ascoli e Cittadella con 18. Il giocatore più ammonito è Daniel Boca del Frosinone con 4 gialli. A guidare la “graduatoria” delle espulsioni è invece il Palermo che somma due espulsioni per doppio giallo ed un’espulsione diretta.

Gli esordienti, i giovani e i più longevi

Un dato interessante è sicuramente quello degli esordienti assoluti nel campionato di Serie BKT: sono 109.

Il più giovane di tutti è Patrick Nuamah del Brescia che ha esordito all’83’ minuto del match del Mario Rigamonti contro il Perugia, 2-1 il finale, quando aveva 16 anni 8 mesi e 3 giorni.

Il più longevo ad aver toccato per la prima volta nella sua carriera un campo di Serie B è Cristian Ansaldi, entrato sul terreno di gioco al 72’ di Parma-Cosenza quando aveva 35 anni 11 mesi e 8 giorni.

Il più longevo in assoluto ad aver giocato un match della Serie BKT 2022-2023 è, ovviamente, il monumento del calcio italiano, il Campione del Mondo 2006 Gianluigi Buffon in campo lo scorso 17 settembre al Del Duca di Ascoli con alle spalle 44 primavere, 7 mesi e 20 giorni.

Interessante anche il dato sugli stacanovisti, ben 38 calciatori non hanno perso nemmeno uno dei 540 minuti giocati fino ad ora, di loro dieci sono under 24. Nel dettaglio i cinque portieri Caprile, Gagno, Ghidotti, Martinez e Turati e i difensori Binks, Buttaro, Dragusin, Makoumbou e Wisniewski. Curioso tra i 38 sempre presenti il dato di Federico Barba che ha realizzato l’en plein giocando tutti i minuti disponibili con due squadre, 360 con il Benevento e 180 con il Pisa.

Chiudiamo con uno sguardo ai goleador. Sono 101 i calciatori che hanno realizzato almeno un gol, il più giovane in assoluto ad aver segnato è stato il centrocampista della Reggina Giovanni Fabbian in rete al 35’ di Reggina-Sudtirol quando aveva 19 anni, 7 mesi e 9 giorni, il più longevo invece è l’immarcescibile Joaquín Larrivey, in rete al 49’ di Benevento-Cosenza sei giorni prima di compiere 38 anni.

Altre notizie
Domenica 25 Settembre 2022
19:00 Flash news Walter Zenga inaugura la prima scuola calcio portieri Ac Macallesi 18:00 Primo piano Cagliari, Liverani ricorda la moglie Federica: “Ha combattuto fino alla fine” 17:00 Perugia Perugia, Strizzolo non preoccupa: domani la ripresa degli allenamenti 16:30 Reggina TMW - Reggina, Taibi: "Saladini fondamentale per l'arrivo di Inzaghi" 16:00 Cosenza Cosenza, Vaisanen out: Dionigi studia le alternative
12:54 Genoa Tuttosport: "Genoa, gli alibi sono finiti" 12:33 Ascoli Corriere Adriatico: "Bruno: 'Serie B molto più difficile dell'anno scorso, ci sono grandi squadre e giocatori importantissimi. Ascoli da playoff'" 12:30 Reggina Invasione amaranto a Modena, la Reggina verrà seguita da oltre mille tifosi 12:23 Ascoli Ascoli, solo Zanetti e Sottil meglio di Bucchi nelle prime 6 gare dal ritorno in B 11:21 Flash news Ventura sulle venete di B: "Il Venezia ha giocatori di spessore internazionale, ma deve stare molto attento. Ammirazione sconfinata per il Cittadella, farà un altro campionato importante" 11:15 Perugia La Nazione: "Di Natale, assist a Baldini: 'Farà grande il Perugia'" 10:51 Palermo GazzSport: "Palermo, Corini: 'La B è tremenda, noi dobbiamo consolidarci. Siamo agli albori di un progetto, chiedo pazienza" 10:40 Parma Stellone sul Parma: "Squadra da prime posizioni. Pecchia intelligente e preparato. Contro il Frosinone gara da tripla" 10:34 Ternana Il Messaggero: "Ternanello addio, è shock" 10:13 Flash news CorSera: "Liverani e la morte della moglie Federica: 'Eravamo separati, ma per lei avrei dato la vita'" 10:08 Palermo CorSport: "Palermo, Stulac l’organizzatore: 'Io, Pirlo e il sogno A'" 09:57 Benevento CorSport: "Benevento, Letizia rilancia: 'Cannavaro ci farà vincere con il sorriso'" 09:49 Reggina Reggina, Taibi: "Noi la sorpresa? Vorrei lo fossimo a giugno..." 09:38 Como La Provincia: "Longo e il riposo del Como. Da oggi si pensa al Cosenza" 09:33 Benevento Il Sannio Quotidiano: "Benevento, Cannavaro prepara le prime novità" 09:24 Bari GdM: "Il Bari a caccia di nuovi gol, finora a segno solo in tre" 09:05 Brescia GdB: "Brescia, il lucchetto del primo tempo che nessuno riesce ancora ad aprire" 08:51 Modena Ballotta sul Modena: "Il momentaccio sta durando un po' troppo. Ma è solo questione di risultati, le cose cambieranno" 08:47 Spal RdC: "Cinque risultati utili di fila. Solo il Bari meglio della Spal" 08:43 Ascoli RdC: "Ascoli: qualche giorno al primo posto, poi il gruppone" 08:37 Palermo Palermo, Brunori: "Innamorato di Haaland. Che emozione entrare nello spogliatoio del City"
Sabato 24 Settembre 2022
22:00 Ternana Ternana: test in famiglia per le fere. Lunedì allenamento con la Primavera 21:00 Pisa Pisa: ultimo allenamento settimanale per i nerazzurri 20:00 Parma Parma: crociati al lavoro questa mattina 19:00 Bari Bari: squadra al lavoro questa mattina, lunedì la ripresa