Menù Notizie

Frosinone, Grosso: "Sono molto soddisfatto perchè venire a vincere qui non era facile"

di Christian Pravatà
Fonte: Tuttofrosinone.com
Foto Articolo

Al termine del successo del Mazza di Ferrara ha parlato un soddisfatto mister Fabio Grosso. Queste le sue parole:

Mister la squadra ha rispettato il piano partita, in poche parole è soddisfatto per questa vittoria fondamentale per il finale della stagione?

"Oggi sono molto soddisfatto perchè venire a vincere qui non era facile, come ho detto hai ragazzi era una grande opportunità e c'era bisogno di una grande prestazione e penso l'abbiamo offerta sotto tutti i punti di vista. Abbiamo sofferto quando c'era da soffrire e giocato quando c'era da giocare. Abbiamo creato e meritato di portare a casa questa gara"

Mister in queste due gare ha fatto delle scelte precise cambiando pochissimo tra le due gare e ottenendo vittorie fondamentali. Sono questi i 15 uomini da cui ripartire per il futuro?

"Adesso pensiamo al presente, sono stati bravi i ragazzi. Oggi sono contento della prestazione, se dovessi fare i nomi farei quello di tutti uno ad uno. Sono stati bravi i ragazzi che sono entrati a mezzora dalla fine ma anche gli ultimi entrati. E' sintomo che tutti quanti sono dentro quello che stiamo facendo. Ci eravamo messi in difficoltà da soli e siamo stati bravi a saperci tirare fuori perchè non era facile uscire da quella situazione. C'era bisogno di uomini che hanno poi saputo anche giocare a calcio e tirarsi fuori da una situazione complicata"

Mister Vittoria meritata grazie a una prestazione quadrata. Rammarico per non aver giocato le precedenti quattro gare con questo modulo e avere oggi qualche punto in più per lottare per i playoff?

"Il rammarico non porta a niente. Le prime gare le abbiamo affrontate in altre modalità, abbiamo avuto le opportunità per portare a casa le partite con la Reggiana, con il Cittadella e anche nel primo tempo con la Salernitana, squadra oggi seconda in classifica. Poi abbiamo aggiustato un po il tiro, ci siamo sistemati, compattati e siamo venuti fuori con capacità umane e tecniche".

Mister quanto ha tremato quando la Spal spingeva e abbiamo fallito il gol per due volte? Con la salvezza raggiunta ora ci si può divertire?

"Sarebbe stato un peccato non portare a casa il risultato con gli errori del finale. Siamo ripartiti bene con Iemmello che ha servito due compagni i quali non hanno avuto la freddezza di mettere il pallone dentro e chiudere prima la partita. Siamo contenti, della prestazione e del risultato oltre che di tutti i ragazzi. Sono contento di quelli che hanno giocato ma anche di chi non sta giocando perchè è lo spirito che ti accompagna a fare certi risultati e noi ultimamente abbiamo uno spirito diverso da quello che c'era prima, dal mio arrivo in poi"

Che soddisfazione le dà questa vittoria?

“Oggi sono molto molto contento, c’eravamo messi in una situazione complicata e questo gruppo non era abituato. E invece siamo stati bravi a venirne fuori. Oggi abbiamo fatto una gara di livello importante”.

La mossa Ariaudo per Tribuzzi è risultato decisiva. Cosa l’ha portata a mettere Tribuzzi e non magari Szyminski?

“Non mi prendo meriti che non ho. Eravamo in grande difficoltà in difesa perché eravamo contati. Lorenzo nel primo tempo non stava benissimo e quindi l’ho sostituito mentre anche Nicolò (Brighenti, ndr) non stava troppo bene anche lui ma ha stretto i denti. E Szyminski non stava bene per poter scendere in campo, quindi non è stata affatto una mossa strategica ma obbligata. L’avevamo fatta anche altre volte, Alessio da esterno anche oggi è stato molto bravo”.

Possiamo dire che l’interruzione del campionato ha consentito le ha consentito di lavorare, trovare l’unità d’intenti della squadra e cambiare il corso del campionato?

“E’ stata importante, ci siamo confrontati. E comunque ho trovato qui a Frosinone un ambiente bello, i tifosi ci hanno incoraggiato e ci hanno fanno capire quanto loro tengono a questa squadra e quanto tengono alla qualità. E da lì abbiamo cercato di non deluderli e di non deluderci perché sarebbe stato mettersi in difficoltà da solo perché questo gruppo ha valore per disputare un finale di stagione differente”.

Altre notizie
Martedì 11 Maggio 2021
11:33 Pescara Il Centro: "Pescara e Grassadonia ai saluti" 11:13 Monza Monza, Lamanna: "Ai playoff senza fare calcoli" 11:04 Pisa Il Tirreno: "Il Pisa saluta con il sorriso. Ora tiene banco il futuro" 11:00 Editoriale Salernitana: festa macchiata dalla tragedia. Proprietà, urge trovare una soluzione. Monza e Lecce pronte per il riscatto. Benvenuta Maria Marotta 10:56 Pordenone Messaggero Veneto: "Pordenone festeggia la salvezza dei neroverdi"
10:51 Frosinone Ciociaria Oggi: "Il Frosinone vince a Reggio Calabria. Novakovich sugli scudi" 10:34 Cremonese La Provincia: "Cremo, fine corsa. Spal, vittoria beffa" 10:32 Empoli La Nazione: "L'Empoli va sotto, poi ribalta il Lecce" 10:25 Brescia GdB: "Il Brescia conquista i playoff. E adesso si torna 'A' sognare" 10:19 Salernitana CdS: "Lotito, trionfo a tempo. Ora vende la Salernitana" 10:09 Lecce GdM: "L'Empoli non fa sconti. Lecce, ora scatta la missione playoff" 09:40 Spal Spal, Paloschi e Tomovic ai saluti. Floccari dice basta? 09:33 Spal RdC: "Spal, la vittoria più triste: addio sogno playoff" 09:29 Reggiana RdC: "Reggiana, solito copione: errore iniziale e beffa finale" 09:18 Cosenza Gazzetta del Sud: "Amaro Cosenza: precipita in Serie C dopo tre stagioni" 09:06 Salernitana Le Cronache: "Sangue sulla festa granata: muore giovane tifoso" 09:00 Salernitana Il Mattino: "Salerno in festa per la A. Il sogno si avvera" 08:54 Salernitana Salernitana, scatta l'obbligo di riscatto per Kupisz e Schiavone 08:49 Salernitana La Città: "Salernitana, la gioia diventa tragedia" 08:44 Flash news L'Empoli alza la Coppa
Lunedì 10 Maggio 2021
23:45 Empoli Empoli, Dionisi: "Oggi il giusto premio. Questo è un gran gruppo" 23:30 Cittadella Cittadella, Venturato: “Brescia? Dovremo prepararci al meglio” 23:07 Reggiana Reggiana, il patron Amadei: "Quest'anno è andato tutto storto. In C punteremo ai playoff" 22:45 Cosenza Cosenza, Occhiuzzi: "Dopo una stagione così, mi sento colpevole" 22:40 Pisa Pisa, D'Angelo: "Vittoria meritata. Futuro? Se avrò l'opportunità, ci sarò" 22:30 Flash news Salernitana in Serie A, Gravina: “Nessuna deroga, Lotito dovrà cedere un club” 22:00 Pordenone Pordenone, il pres. Lovisa: “Essere confermati è qualcosa di straordinario” 21:30 Brescia Brescia, Clotet: “Sono orgoglioso di questi ragazzi” 21:00 Chievo Verona Chievo, Aglietti: “Playoff risultato meritato” 20:30 Frosinone Frosinone, Grosso: “Futuro? Non ne ho ancora parlato con la società”