Menù Notizie

RdC: "Dal Modena all’azzurro. Luca Toni e la dinastia"

di Marco Lombardi

File inesistente: /usr/share/nginx/html/tuttomercatoweb-com/application/layouts-mobile/tuttob.com/banner/mobile_320x100.phtml

Toni
Toni
© foto di Marco Frattino

"Dal Modena all’azzurro. Luca Toni e la dinastia", titola il Resto del Carlino. 

Il presidente Carlo Rivetti e il sogno di un giovane del vivaio in nazionale. Da Adani e Doni riavvolgendo il nastro fino al portiere Sentimenti IV: le storie.

"Il mio sogno nel cassetto è vedere un ragazzo del vivaio esordire in nazionale A" ha rivelato di recente Carlo Rivetti, presidente del Modena. In occasione della partita di stasera, che oppone gli azzurri all’Ucraina, ripercorriamo le storie dei giocatori che hanno spiccato il volo in gialloblù approdando poi in azzurro. Uno come Luca Toni, l’ultimo azzurro prodotto dal vivaio del Modena, che fra il 2004 e il 2009 disputò 47 partite realizzando 16 reti nella nazionale maggiore mentre difendeva i colori di Palermo, Fiorentina e Bayern Monaco. Formatosi sotto la guida del brasiliano Cinesinho, Toni è il più vincente fra i calciatori di scuola gialloblù vantando il Mondiale 2006 con l’Italia, la Bundesliga 2008 con il Bayern Monaco, e ben quattro titoli di capocannoniere: nel 2004 con il Palermo in B con 30 reti, nel 2006 con 31 per la Fiorentina in A, nel 2008 con 24 per il Bayern, nel 2015 con 22 nel Verona, sempre nella massima serie. Nel 2006 primo italiano a conquistare la Scarpa d’oro. A Modena, invece, Toni si era fermato a 8 reti in 34 partite di Serie C1, ma non aveva ancora vent’anni. Un altro allievo di Cinesinho era il grintoso ma corretto difensore Daniele ’Lupo’ Adani, 5 partite fra il 2000 e il 2004, 3 con la Fiorentina, 2 con l’Inter. L’interno Cristiano Doni, 7 presenze e un gol fra il 2001 e il 2002, tutte con l’Atalanta, nella prima squadra del Modena non è mai arrivato ma era cresciuto nel vivaio gialloblù. Capocannoniere in Serie A nel 1961 con 27 reti, il centravanti Sergio Brighenti fra il 1959 e il 1961 disputò in azzurro 9 partite, 5 con il Padova, 4 con la Sampdoria, realizzando due reti, sempre all’Inghilterra ma in due differenti sfide. L’elegante terzino Giuseppe Corradi, poi, collezionò 8 presenze fra il 1952 e il 1958 militando nella Juventus, mentre il mediano Maino Neri fra il 1948 e il 1954 vestì l’azzurro in 8 occasioni, le prime due con il Modena, le altre con l’Inter. Fra il 1945 e il 1953 Lucidio Sentimenti, il quarto della gloriosa famiglia originaria di Bomporto, difese la porta azzurra 9 volte, le prime cinque quando era nella Juventus, le altre nella Lazio. Il primo giocatore cresciuto nel vivaio gialloblù a debuttare in nazionale fu il mediano Bruno Dugoni, 4 apparizioni fra il 1925 e il 1932, due con il Modena, altrettante con la Roma. Il giocatore del Modena che vanta più presenze in nazionale è l’attaccante Giuseppe Forlivesi, prelevato ventenne dal Verona, 10 partite e 2 reti fra il 1920 e il 1925 [...]. 

File inesistente: /usr/share/nginx/html/tuttomercatoweb-com/application/layouts-mobile/tuttob.com/banner/video_ima.phtml

Altre notizie
Giovedì 23 Maggio 2024
23:58 Ternana Ternana, Guida: "Dispiace, non meritavamo di retrocedere. Il futuro? In C con me" 23:57 Ternana Ternana, Dionisi: "Chiedo scusa a nome della squadra" 23:22 Bari Bari, Di Cesare: "Sono felicissimo, non potevamo assolutamente retrocedere. Futuro? Adesso voglio solo staccare..." 23:15 Bari Bari, Giampaolo: "La partita perfetta. Ci abbiamo messo anima e corpo per centrare la salvezza" 22:47 Primo piano Playout Serie B, Ternana-Bari 0-3: trionfo biancorosso al Liberati, umbri in C
21:31 Flash news Playout Serie B, Ternana-Bari 0-1 (pt): magia di capitan Di Cesare in pieno recupero 21:00 Cremonese Cremonese: squadra al lavoro 20:16 ReggianaUfficiale Tutto confermato: Reggiana, Pizzimenti è il nuovo ds 20:00 Venezia Venezia: i convocati contro il Palermo 19:38 Flash news Playout Serie B, Ternana-Bari: le formazioni ufficiali 19:00 Venezia Venezia, Vanoli: “Bravi e umili ad entrare in campo domani” 18:00 Palermo Palermo: i convocati contro il Venezia 17:20 CalciomercatoEsclusiva TB Schira: "Reggiana, Pizzimenti prende il posto di Goretti" 17:00 Modena Modena, Riccio: "Meraviglioso percorso, avrete per sempre un tifoso in più" 16:00 Flash news Romania, i convocati per le prossime amichevoli: presenti cinque cadetti 15:54 Esclusive TBEsclusiva TB Schira: "Samp, nuovo direttore sportivo: contatti con Ribalta" 15:30 Venezia Venezia, Ellertsson e Bjarkason convocati dall'Islanda: i prossimi impegni 15:00 Cittadella Cittadella, ufficializzate le date del ritiro estivo: si torna a Lavarone 14:40 Calciomercato Salernitana, due club di Serie A su Grigoris Kastanos 14:05 Palermo Palermo, verso il Venezia: i convocati di mister Mignani 12:53 Flash news Tre club di B su Vannucchi del Taranto 12:05 Cremonese Il Giorno - Cremonese dai due volti. Stroppa ordina: "Niente cali" 11:53 Cremonese La Provincia - Cremo, l'esempio DC9. Ora il boato dello Zini 11:32 Cittadella PadovaOggi - Cittadella, iniziati i lavori di restyling del Tombolato 11:22 Bari TuttoSport - Bari, rabbia e confusione. ADL? Frattura insanabile. Sue dichiarazioni uno tsunami 11:04 Palermo CorSport - Il Palermo va all’assalto del Venezia. Mignani mischia le carte 11:00 Venezia Il Gazzettino - Venezia, arrivano nuovi soci 10:55 Palermo Giornale di Sicilia - Palermo, Mignani studia il blitz: "A Venezia possiamo farcela. Futuro? Chiunque allenerà questo club sarà un privilegiato" 10:52 Venezia LnV - Venezia, vigilia calda e Penzo esaurito. Festa tifosi con premio a Pohjanpalo 10:21 Cosenza GdS - Cosenza, tiene banco il capitolo ds. Insospettisce il silenzio sul rinnovo di Gemmi