Menù Notizie

Pordenone, il ds Lovisa: "Vedo una squadra che attacca e difende in undici, restando sempre in partita. Ammiro il modello Cittadella"

di Marco Lombardi
Foto Articolo
Matteo Lovisa

"Eravamo partiti per fare il meglio possibile, convinti che il gruppo avesse una sua identità. Abbiamo dato seguito a quanto fatto lo scorso campionato. Vedo una squadra che attacca e si difende in undici, senza individualismi, rimanendo sempre in partita". Parole e musica di Matteo Lovisa che, dalle colonne de Il Messaggero Veneto traccia un bilancio di questa prima parte di stagione, guardando a un modello di riferimento: "Apprezzo il Cittadella pure per la politica del mister. La sua filosofia è chiara: tanti interpreti, negli anni, rimangono gli stessi, cambia il contorno. È presto per dire cosa faremo, di sicuro posso dire che come club difficilmente ripartiamo da zero". Nessun volo pindarico però: "La serie B è un campionato molto lungo - chiosa Lovisa jr. - adesso non ha senso sbilanciarsi. A fine dicembre, in base a quale posizione occuperemo in classifica, potrò fare delle valutazioni più precise".


Altre notizie
Martedì 22 Ottobre 2019
23:01 Perugia Perugia, allenamento con vista Salerno 23:00 Benevento Benevento, doppia seduta: differenziato per Antei e Tello; in gruppo Maggio 22:30 Livorno Livorno, amaranto subito al lavoro 22:00 Cremonese Cremonese, differenziato per tre 21:30 Primo piano Ascoli, Pulcinelli: "Se Tosti ci ripensa, le porte del club sono sempre aperte"
21:00 Spezia Spezia, forza e tecnica per i bianchi: in gruppo Galabinov 20:30 Salernitana Salernitana, doppia razione di lavoro per i granata 20:00 Cosenza Cosenza, Braglia valuta il turnover contro il ChievoVerona 19:30 Frosinone Frosinone, terapie per Trotta e Maiello 19:00 Ascoli Ascoli, dubbio Gravillon. Turno di riposo contro l'Entella? 18:30 Flash news Il Secolo XIX: "Balata, Var in B per playoff e playout. Concordo su tutta la linea con Gozzi" 18:00 Crotone Crotone, il report della seduta odierna: out Vido per affaticamento 17:30 Cosenza Cosenza, è fatta per il rinnovo di Legittimo 17:00 Trapani Trapani, insulti razzisti a Nzola: daspo per un ultras della Cremonese 16:38 Primo piano Serie B, le decisioni del Giudice sportivo: 2 giornate a Perticone e Gigliotti 16:00 Cittadella Cittadella, Diaw: "Che emozione giocare nello stadio della mia città! Il Pordenone troverà una squadra arrabbiata" 15:30 Pescara Pescara, deferimento Machin: giovedì udienza davanti al Tfn 15:00 Primo piano Serie B, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: tutto fermo in testa, sale Meggiorini 14:30 Frosinone Frosinone, da valutare le condizioni di Maiello 14:00 Primo piano Salernitana, Djuric: "La sconfitta di Venezia brucia tantissimo. Regolare il gol di Giannetti, quello di Bocalon..." 13:30 Livorno UFFICIALE - Livorno, l'ex Lucarelli torna al Catania 13:00 Primo piano Pescara, fiducia a tempo per Zauri. Sebastiani: "Devono svegliarsi tutti, compreso il tecnico" 12:30 Venezia Venezia, senti Lollo: "Non dobbiamo porci limiti. Prima la salvezza, poi..." 12:00 Pescara Pescara, l'ex Coda in prova al Gubbio 11:30 Salernitana Salernitana, lungo stop per Firenze 11:00 Primo piano Frosinone, Nesta: "Era fondamentale vincere" 10:30 Frosinone Frosinone, Bardi: "Al gol non ho esultato per rispetto verso la squadra della mia città" 10:15 Juve Stabia Iezzo: "Juve Stabia, importante avere due portieri di grandissimo valore" 10:00 Pescara Pescara, lavoro differenziato per tre 09:00 Primo piano Livorno, Breda: "Sabato sarà la partita più importante della stagione"