Menù Notizie

Cremonese, Baroni si presenta: "Sono carico e motivato, ci aspetta un gran lavoro. Obiettivi? Qui c'è una rosa importante..."

di Marco Lombardi
Foto Articolo

Conferenza stampa di presentazione per Marco Baroni, nuovo tecnico della Cremonese. Questo un estratto delle sue dichiarazioni, riportate da CremonaOggi: “Ringrazio chi mi ha scelto e mi sta dando questa grande opportunità - ha esordito l'ex allenatore, tra le altre, di Benevento e Frosinone -, sono entusiasta, carico e motivato: ci aspetta un gran lavoro. Ritorno a distanza di anni in grigiorosso? Sicuramente le condizioni sono diverse, la cosa importante è vedere cosa c’è adesso. Trovo una società che ha costruito qualcosa di importante, che è solida e che mette a disposizione mia e degli atleti qualcosa di raro da trovare... La squadra? A mio avviso, in questo momento - continua Baroni - la cosa più importante è lavorare ad una mentalità e ad una filosofia: il mio obiettivo è quello di mettere sempre il giocatore nelle condizioni migliori per rendere, ma prima di parlare voglio vedere cosa dirà il campo. Sicuramente do molta importanza alle distanze, alla compattezza, all’aggressività, alla capacità di gestire la palla e di sapere quando fare una cosa e quando un’altra. Obiettivi? La mia filosofia mi porta sempre a guardare in alto: questo ti spinge a dare il meglio e a non accontentarsi mai cercando il miglioramento, non con presunzione, ma con umiltà, passando dai sacrifici e dal lavoro. Il mio obiettivo - chiosa - è quello di fare un passo alla volta, ma qui c’è una rosa importante. E’ normale che ci sia pressione, dobbiamo saperci convivere...". 

Altre notizie
Mercoledì 19 Febbraio 2020
23:45 Spezia Spezia, aquile al lavoro: Trapani nel mirino 23:31 Juve Stabia La Juve Stabia respinge gli addebiti e preannuncia ricorso contro la maxi multa: il comunicato 23:00 Salernitana Salernitana: lavoro differenziato per Cicerelli 22:30 Pisa Pisa: nerazzurri al lavoro verso la sfida contro il Venezia 22:00 Benevento Benevento: il punto sugli infortunati
21:30 Ascoli Ascoli: bianconeri al lavoro 21:00 Primo piano Trapani, Biabiany: "Chiedo scusa ai tifosi. Mio gesto frutto di nervosismo" 20:30 Perugia Perugia, i tifosi 'citano' Cosmi: "Anche noi non vogliamo farci prendere per il c**o in giro per Italia" 20:00 Frosinone Frosinone, assenti Ciano e Gori in allenamento. Domani mattina la rifinitura 19:30 Cremonese Cremonese: Ciofani e Crescenzi contro razzismo e bullismo 19:00 Crotone Crotone, Armenteros: "Contento per il gol, ma l'importante erano i tre punti" 18:30 Benevento Benevento, Inzaghi: "Il gruppo ha un valore assoluto" 18:00 Primo piano Serie B, il presidente Balata contro la pirateria online: "Strada giusta da percorrere" 17:30 Empoli Empoli, difesa colabrodo: l'ultimo 'clean sheet' risale ad un girone fa 17:00 Primo piano Ascoli, Leali: "La rete di Provedel? E' stato difficile prendere sonno nei giorni successivi" 16:30 Benevento Virtus Entella-Benevento, i precedenti: sanniti mai vittoriosi 16:00 Cosenza Cosenza, Legittimo e Rivière indisponibili per il Frosinone 15:30 Primo piano Venezia, Modolo: "C'è rammarico per il pareggio contro l'Entella. Dovevamo essere più furbi" 15:00 Frosinone Frosinone, dubbio in attacco per Nesta 14:30 Salernitana Salernitana, più grave del previsto l'infortunio di Lombardi 14:00 Pescara Pescara, in programma una mini tournée in Canada ad inizio giugno 13:36 Pescara Pescara, Busellato in gruppo 13:00 Livorno Sorteggiati i gironi del 'Torneo di Viareggio': Livorno con Roma, Pescara e Metta Riga 12:33 Venezia La Nuova Venezia: "Nuovo stadio, il progetto sui terreni del Casinò" 12:00 Virtus Entella Il Secolo XIX: "Entella senza paura col Benevento" 11:43 Perugia Corriere dell'Umbria: "Grifo, Santopadre silenzia tutti" 11:33 Pescara Il Centro: "Pescara, corsa e sudore: Bojinov punta il Crotone" 11:26 Pordenone Messaggero Veneto: "Il Pordenone ha bisogno di ritrovare il miglior Pobega" 11:22 Chievo Verona L'Arena: "Chievo, goditi il tuo 'Giak'. La corsa alla A riparte forte" 10:39 Frosinone Ciociaria Oggi: "Nesta perde Ciano, ma ritrova Brighenti, Dionisi e Capuano"