Crotone, Stroppa: "Hellas tra le più forti del campionato. Chi subentra dalla panchina può fare la differenza"

di Marco Lombardi
Foto Articolo
Crotone

Le dichiarazioni di Giovanni Stroppa, tecnico del Crotone, in vista della sfida contro l’Hellas Verona, in programma questa sera (ore 21) al 'Bentegodi': “Andremo ad affrontare una squadra che nonostante gli ultimi risultati non esaltanti ha preso consapevolezza del campionato e se nel girone d’andata questa era una sfida fra due squadre che puntavano a vincere il campionato, ora è tutta altra storia. Loro sono riusciti a tenersi nelle zone alte di classifica e assieme al Palermo sono una delle formazioni più forti di Serie B. - continua Stroppa parlando della propria squadra – Per quanto riguarda i subentranti il problema non esiste, non deve succedere nuovamente che chi entra in campo a gara in corso non dia il massimo perché da qui alla fine della stagione la differenza la può fare proprio chi entra dalla panchina. Nalini? Abbiamo deciso di farlo curare fuori da Crotone per il problema al ginocchio che si è riproposto dopo che tutto sembra risolto. Stiamo lavorando per recuperarlo al 100%. A Verona mancherà anche Simy per influenza, ma gli altri sono disponibili. Dei nuovi Milic ha esperienza e piede e potrebbe essere della gara, mentre in attacco ho un dubbio su chi far partire titolare fra Mraz e Machach”.


Altre notizie
Giovedì 18 Aprile 2019
Mercoledì 17 Aprile 2019