Foggia, Stroppa: "La sconfitta di Empoli ha acceso la scintilla, la squadra è "arrabbiata"..."

di Marco Lombardi
Fonte: foggiacalcio1920.it
Foto Articolo
Stroppa

Alla vigilia della gara interna contro il Perugia, Giovanni Stroppa, tecnico del Foggia, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Ho trovato la squadra incazzata, ed è quello che doveva essere. Mi tengo molto più del bicchiere mezzo pieno, anche se c'è da lavorare sugli episodi. Tranne ad Avellino, non abbiamo mai sbagliato l'approccio. I miei ragazzi si sono allenati con questi atteggiamenti e non ci sono problemi per domani sera. Bisogna avere pazienza e positività, sapendo che prima o poi riusciremo a fare gol anche con i centrocampisti".

Continua l'allenatore dei rossoneri: "Ho una squadra padrona del campo sia in casa che fuori e per me manca davvero poco. Che però può diventare tanto. Per noi è direttamente proporzionale giocare bene ed avere il coltello tra i denti: questo mi fa stare tranquillo. I tre schiaffi di Empoli hanno acceso una scintilla che prima non c'era... Non bisogna dimenticare che siamo ultimi, ma questa squadra arriva da quattro risultati utili positivi, sempre reagendo e giocando alla stessa maniera in casa e fuori...".

Chiosa finale sul Perugia: "Hanno perso 5-1 ma anche con un uomo in meno hanno giocato come se fossero in undici, subendo più di quello che meritavano. Hanno individualità importanti, soprattutto davanti, ma in fase difensiva concedono abbastanza: per questo potrebbero somigliarci... In queste 8 partite in serie B abbiamo imparato tanto". 


Altre notizie
Martedì 24 Ottobre 2017
Lunedì 23 Ottobre 2017
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.