Livorno, Facci: "Fare luce sulla vicenda Okereke. Ci sono contraddizioni e intercettazioni che..."

di Marco Lombardi
Fonte: cittadellaspezia.com
Foto Articolo
Facci

Ai microfoni di Radio MPA, Mauro Facci, ds del Livorno, ha parlato dell'intricata vicenda relativa al tesseramento di David Okereke da parte dello Spezia, in ordine alla quale è in atto un contenzioso con il club ligure. 

"Abbiamo fatto ricorso perché venga fatta luce su questa vicenda - dice in merito all'extra time giudiziario di Spezia-Livorno, finita 3-0 sul campo - Il giudice sportivo ha rimandato tutto alla Procura federale perché possa indagare. In base alle indagini che già sono in corso potrà prendere ulteriori informazioni su questa vicenda e fare luce su tutto ciò che è successo dal momento in cui il giocatore (Okereke, ndr) è venuto in Italia".



Ma il dirigente amaranto va oltre ed esprime considerazioni di merito sull'indagine, quella con la "I" maiuscola. Non quella sportiva ma quella penale, messa in piedi dalla Procura della Spezia e che ha portato all'inibizione del presidente aquilotto Stefano Chisoli e dell'amministratore delegato Luigi Micheli tra gli altri. Quella che è ancora ferma alle dichiarazioni spontanee e agli interrogatori di garanzia, per intenderci. "Ci sono delle contraddizioni e anche delle intercettazioni che rivelano qualcosa di scorretto nella procedura di tesseramento - assicura Facci - Credo sia doveroso fare luce su questa vicenda perché non è coinvolto solo il Livorno ma anche tante altre squadre". Insomma, Facci sembra parlare con cognizione di causa e non si lascia sfuggire neanche un condizionale. Confermato dal club dopo il campionato vinto in serie C, a gennaio scorso gli è stato affiancato Nelso Ricci, già ds aquilotto, come consulente di mercato.



L'ultima domanda è sull'eventuale penalizzazione che lo Spezia potrebbe subire: un punto per ogni partita giocata in stagione da Okereke. Ipotesi che passa attraverso l'eventuale revoca del tesseramento del giocatore nigeriano, alla sua quarta stagione da professionista. Nonostante non ci siano precedenti di questo tipo in tempi recenti e in casi simili, l'ipotesi chiaramente non dispiace al Livorno che è coinvolto nella lotta per non retrocedere. "Se tutto ciò venisse confermato, sì (lo Spezia finirebbe all'ultimo posto in classifica, ndr). Vediamo cosa dirà la giustizia sportiva".


Altre notizie
Sabato 23 Marzo 2019
Venerdì 22 Marzo 2019