Menù Notizie

Serie B, Chievo-Juve Stabia 2-3: gran rimonta delle Vespe. Pesa un rigore inesistente

di Marco Lombardi
Foto Articolo

Nell'anticipo della 16a giornata di Serie B la Juve Stabia espugna il 'Bentegodi' piegando in rimonta il Chievo. Avvio in salita per i padroni di casa, costretti a rinunciare, dopo 10', a Obi e Ceter per fastidi muscolari. Primo squillo delle Vespe al 14': telefonata di Bifulco, facile Semper. Pronta risposta del Chievo: velo di Rodriguez a liberare Meggiorini, la cui conclusione però non inquadra il bersaglio. Crescono gli scaligeri; attendisti e rintanati nella propria metà campo i campani. Al 21' Cotali detta da mancina per l'incornata in avvitamento di Di Noia, palla che accarezza l'esterno della rete. Poi ci prova Segre, che irrompe in area per vie centrali ma, al momento di battere a rete, è provvidenzialmente anticipato dall'intervento salvifico di Troest. Il vantaggio però è solo differito di un minuto. Sul corner seguente, infatti, Meggiorini spizza per Rigione, la cui zampata sottomisura non lascia scampo a Russo. Sbandano le Vespe e il Chievo insiste. Alla mezz'ora bordata di Esposito dal limite, palla che sorvola la traversa. E' il preludio al raddoppio, che giunge puntuale al 32': Rodriguez pennella dalla destra, la difesa della Juve Stabia è imbambolata e si perde Pucciarelli che, all'altezza del dischetto, non ha difficoltà ad insaccare. Campani in balia delle sortite offensive dei clivensi che, non appena varcano la mediana, danno sempre l'impressione di poter fare male. Caserta richiama i suoi, rei di smarrire le distanze, ma la musica non cambia e il primo tempo si chiude con i padroni di casa avanti 2-0. Nella ripresa scende in campo una Juve Stabia trasformata. Subito un eccesso di confidenza di Semper, che sbaglia il disimpegno e favorisce Forte; l'attaccante piomba in area e conclude ma il suo tiro è murato in extremis. Sugli sviluppi del corner che ne consegue, Addae svetta altissimo e, di testa, spedisce in fondo al sacco. Prende coraggio la truppa di Caserta, in difficoltà il Chievo. Al 56' Canotto sguscia in area e conclude, la palla, smorzata dalla difesa, carambola dalle parti di Forte, che gira di testa debolmente; Semper neutralizza. Solo Vespe nei primi 20' della seconda frazione di gioco. Al 66' si fanno vivi anche i veneti: Russo esce a farfalle, ma Rodriguez, di testa, non riesce a indirizzare nello specchio della porta. Colossale occasione per il Chievo al 71': Rodriguez se ne va in mezzo a due avversari e serve a rimorchio Meggiorini che, scoordinato, fallisce un rigore in movimento. Quattro giri di orologio e la Juve Stabia acciuffa il pareggio: Vaisanen stende Canotto in area e il direttore di gara decreta la massima punizione. Dal replay però si evince in modo lapalissiano che il rigore è inesistente, in quanto il difensore finlandese tocca in pieno la palla. Furibonde le proteste clivensi. Dal dischetto Forte batte Semper. Finale infuocato. All'89 incornata di Meggiorini che lambisce il montante. Sul capovolgimento di fronte, Semper miracoleggia due volte, su Mallamo prima e Forte poi; finchè, al terzo tentativo dei campani, atterra Rossi e l'arbitro concede un altro penalty. Questa volta solare. S'incarica della trasformazione ancora Forte, che spiazza Semper e completa la rimonta. Nel recupero il Chievo sfiora il pareggio con Rigione e Rodriguez, ma le Vespe si salvano. Finisce 2-3. Brusca frenata per gli scaligeri, che restano a quota 24; notevole balzo in avanti per la Juve Stabia, che aggancia a quota 17 la Cremonese.     .          

Altre notizie
Venerdì 24 Gennaio 2020
14:45 Pescara UFFICIALE - Pescara, definito lo scambio Brunori-Masciangelo 14:30 Chievo Verona Chievo, Marcolini spinge i gialloblù: "A Empoli per fare risultato. Ongenda è pronto" 14:00 Venezia Venezia, Di Mariano ad un passo dall'addio 13:45 Pescara UFFICIALE - Pescara, riscattato Brunori 13:30 Chievo Verona Chievo, i convocati di Marcolini per l'Empoli: c'è Ongenda
13:00 Virtus Entella UFFICIALE - Entella, preso Zaccagno 12:30 Chievo Verona L'Arena: "Chievo, riaccendi la notte. A Empoli un'altra battaglia" 12:15 Benevento Benevento, Moncini sfida il suo passato: "Cittadella isola felice. Partiranno forte, dovremo essere bravi a schermarli" 12:00 Primo piano Serie B, 21a giornata: apre questa sera Empoli-Chievo. Il programma completo e la classifica 11:54 Empoli Empoli, i convocati di Muzzi per il Chievo 11:30 Virtus Entella Entella, De Col: "Voglio ripagare la fiducia della società" 11:28 Venezia Venezia, Di Mariano verso il Vicenza 11:00 Flash news Schira: "L'Entella prende Zaccagno dal Toro" 10:48 Empoli Empoli, piace un giovane attaccante di Serie C 10:43 Spezia Spezia, duello con l'Ascoli per Taugourdeau 10:15 Flash news Corriere dello Sport: "Porchia prende il posto di Nember a Trapani?" 10:00 Primo piano VIDEO TB - Cittadella-Benevento: le parole di mister Inzaghi 09:45 Benevento Il Sannio Quotidiano: "Benevento, Inzaghi abbraccia Barba: 'Grande acquisto'" 09:35 Virtus Entella Il Secolo XIX: "Paroni ritorna tra i pali dell'Entella" 09:24 Salernitana Il Mattino: "Salernitana, ritorno alle origini e dubbio in attacco" 09:00 Primo piano Pedullà: "Trapani, accelerata dell'Avellino per Evacuo" 08:30 Web TV VIDEO TB - Empoli-Chievo Verona: le parole di mister Muzzi 00:30 Frosinone Frosinone, è fatta per Ardemagni. L'Ascoli prende Trotta
Giovedì 23 Gennaio 2020
23:59 Virtus Entella UFFICIALE - Entella, torna De Col 23:00 Perugia Perugia, Benzar: "Qui per dare il mio contributo" 22:00 Frosinone Frosinone: tutto il gruppo ha partecipato alla seduta di allenamento 21:30 Venezia Venezia: Di Mariano piace a diversi club 21:00 Primo piano Cittadella, Perticone: "Il VAR? Da difensore dico che è un dramma..." 20:36 Cremonese Cremonese, tentativo per Canotto della Juve Stabia 20:30 Flash news Serie B: prosegue domani al Castellani la sperimentazione del VAR