Serie B : il Livorno batte il Cosenza 2-0; Pescara fermato dal Foggia 1-1

di Christian Pravatà
Fonte: Sky Sport, www.livornocalcio.it
Foto Articolo

Il Livorno batte 2-0 il Cosenza grazie alle reti di Giannetti e Salzano su rigore. In tribuna era presente il Presidente amaranto Aldo Spinelli.

Livorno: Mazzoni, Di Gennaro, Bogdan, Gonnelli, Kupisz, Luci, Agazzi, Fazzi, Diamanti (80′ Dumitru), Giannetti (70′ Raicevic), Murilo (58′ Salzano). A disp. Zima, Crosta, Gasbarro, Boben, Rocca, Eguelfi, Valiani, Porcino, Gori. All. Breda.

Cosenza: Perina, Bittante, Dermaku, Idda, D’Orazio, Bruccini (74′ Legittimo), Palmiero (87′ Capela), Sciaudone, Embalo (58′ Mungo), Tutino, Baez. A disp. Saracco, Hristov, Schetino. All. Braglia.

Arbitro: Marini di Roma

Reti: 48′ Giannetti, 93′ Salzano rig.

 

FOGGIA (3-5-2): Leali; Martinelli, Ranieri, Billong; Loiacono, Deli (81' Mazzeo), Busellato, Greco (81' Agnelli), Kragl; Galano (89' Matarese), Iemmello. All. Padalino

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani, Campagnaro, Scognamiglio, Balzano; Memushaj, Melegoni (69' Crecco), Brugman; Marras (81' Bruno), Mancuso, Monachello (85' Del Sole). All. Pillon

Il Pescara si ferma ancora. Dopo il netto ko in casa con il Brescia, la squadra di Pillon soffre tantissimo contro il Foggia e strappa un 1-1 che, a giudicare dalle tante occasioni create dai pugliesi, può andare anche bene agli abruzzesi. Il Foggia chiude il primo tempo in vantaggio meritatamente grazie a un gioiello di Deli, che al 44' segna un gran gol a giro. Nella ripresa Fiorillo tiene in vita gli ospiti. Poi ci pensa il vice capocannoniere della B Mancuso a pareggiare i conti, spiazzando dal dischetto Leali. Pillon scivola così al quarto posto, a meno 7 dalla vetta.


Altre notizie
Lunedì 18 Febbraio 2019
Domenica 17 Febbraio 2019