Serie B, Verona-Crotone 1-1: Pettinari chiama, Di Carmine risponde

di Marco Lombardi
Foto Articolo

Termina senza vincitori nè vinti il posticipo del 'Bentegodi' tra Verona e Crotone. Gara bruttina e avara di emozioni. Un'occasione per parte nel primo tempo: scaligeri subito pericolosi in apertura con Zaccagni che, a porta spalancata, si divora il gol. La replica dei pitagorici, al 26', è affidata a Rohden, che arma il destro ma trova sulla sua strada la pronta risposta di Silvestri. Nella ripresa gli squali passano al 50' con Pettinari, lesto a correggere in rete una conclusione scoccata da Rohden. Che al 63' rimedia il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Al 70' Grosso si gioca il 'carico' Pazzini, varando un Hellas a trazione anteriore, e i risultati non tardano ad arrivare. Passano otto minuti e i gialloblù pervengono al pareggio con Di Carmine che, servito da Faraoni, in estirada non lascia scampo a Cordaz. Non pago, l'Hellas attacca a testa bassa e il Crotone sbanda. In zona Cesarini i padroni di casa potrebbero completare la rimonta, Gustafson però gigioneggia e sciupa tutto sparacchiando su Cordaz. Finisce 1-1. 

 

TABELLINO

Marcatori: 50' Pettinari (C), 78' Di Carmine (V)



Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Bianchetti, Marrone, Vitale; Gustafson, Munari (13' Colombatto), Zaccagni; Matos (51' Tupta), Di Carmine, Di Gaudio (70' Pazzini). All. Grosso.



Crotone (3-5-2): Cordaz; Vaisanen (24' Curado), Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohden, Benali, Barberis, Milic; Machach (61' Mraz), Pettinari (66' Molina). All. Stroppa.



Arbitro: Piccinini di Forlì.



Note: 63' espulso Rohden (C); ammoniti Matos (V), Zaccagni (V), Marrone (V), Milic (C). 


Altre notizie
Giovedì 18 Aprile 2019
Mercoledì 17 Aprile 2019