Menù Notizie

Perugia, Fulignati: "Felicissimo di essere qui. Indosso una maglia importante, che responsabilizza"

di Marco Lombardi
Foto Articolo
Fulignati

Conferenza stampa di presentazione per Andrea Fulignati, nuovo portiere del Perugia. “I miei obiettivi sono far bene, portare avanti il lavoro che la società fa dall’anno scorso. Quando si arriva ai playoff di B vuol dire che c’è un’ottima base. Personalmente mi voglio mettere a disposizione e contribuire a far fare alla squadra un buon campionato. Le mie caratteristiche? Cerco di essere un portiere che sa giocare con i piedi, cosa sempre più comune del calcio di oggi. In più mi piace andarmi a prendere qualche palla alta e voglio lavorare per farlo sempre meglio. Nel calcio di oggi non esiste più il primo e il secondo portiere. Tante società partono con due ragazzi che possano essere entrambi protagonisti. Il nostro mestiere è fatto di momenti singoli e della squadra. Noi dobbiamo tenere alta la concentrazione durante gli allenamenti per farci trovare sempre pronti. Nel momento in cui avrò l’opportunità, farò vedere le mie qualità. Quando ho cominciato il ritiro ad Ascoli non pensavo di lasciare la squadra, poi è arrivata questa proposta che ho subito preso in considerazione. Ad un certo punto sembrava che dovessi restare in bianconero e io ho continuato ad allenarmi come ho sempre fatto. Negli ultimi giorni di mercato c’è stata un’accelerata e io sono stato felicissimo di venire qui. Abbiamo indosso una maglia molto importante che ci dà molte responsabilità. Al di là delle parole dobbiamo far vedere le nostre intenzioni sul campo".


Altre notizie
Martedì 22 Ottobre 2019
23:01 Perugia Perugia, allenamento con vista Salerno 23:00 Benevento Benevento, doppia seduta: differenziato per Antei e Tello; in gruppo Maggio 22:30 Livorno Livorno, amaranto subito al lavoro 22:00 Cremonese Cremonese, differenziato per tre 21:30 Primo piano Ascoli, Pulcinelli: "Se Tosti ci ripensa, le porte del club sono sempre aperte"
21:00 Spezia Spezia, forza e tecnica per i bianchi: in gruppo Galabinov 20:30 Salernitana Salernitana, doppia razione di lavoro per i granata 20:00 Cosenza Cosenza, Braglia valuta il turnover contro il ChievoVerona 19:30 Frosinone Frosinone, terapie per Trotta e Maiello 19:00 Ascoli Ascoli, dubbio Gravillon. Turno di riposo contro l'Entella? 18:30 Flash news Il Secolo XIX: "Balata, Var in B per playoff e playout. Concordo su tutta la linea con Gozzi" 18:00 Crotone Crotone, il report della seduta odierna: out Vido per affaticamento 17:30 Cosenza Cosenza, è fatta per il rinnovo di Legittimo 17:00 Trapani Trapani, insulti razzisti a Nzola: daspo per un ultras della Cremonese 16:38 Primo piano Serie B, le decisioni del Giudice sportivo: 2 giornate a Perticone e Gigliotti 16:00 Cittadella Cittadella, Diaw: "Che emozione giocare nello stadio della mia città! Il Pordenone troverà una squadra arrabbiata" 15:30 Pescara Pescara, deferimento Machin: giovedì udienza davanti al Tfn 15:00 Primo piano Serie B, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: tutto fermo in testa, sale Meggiorini 14:30 Frosinone Frosinone, da valutare le condizioni di Maiello 14:00 Primo piano Salernitana, Djuric: "La sconfitta di Venezia brucia tantissimo. Regolare il gol di Giannetti, quello di Bocalon..." 13:30 Livorno UFFICIALE - Livorno, l'ex Lucarelli torna al Catania 13:00 Primo piano Pescara, fiducia a tempo per Zauri. Sebastiani: "Devono svegliarsi tutti, compreso il tecnico" 12:30 Venezia Venezia, senti Lollo: "Non dobbiamo porci limiti. Prima la salvezza, poi..." 12:00 Pescara Pescara, l'ex Coda in prova al Gubbio 11:30 Salernitana Salernitana, lungo stop per Firenze 11:00 Primo piano Frosinone, Nesta: "Era fondamentale vincere" 10:30 Frosinone Frosinone, Bardi: "Al gol non ho esultato per rispetto verso la squadra della mia città" 10:15 Juve Stabia Iezzo: "Juve Stabia, importante avere due portieri di grandissimo valore" 10:00 Pescara Pescara, lavoro differenziato per tre 09:00 Primo piano Livorno, Breda: "Sabato sarà la partita più importante della stagione"