Menù Notizie

Criscitiello: "Altro che fake news! La riforma del calcio viaggia spedita come un treno. Vi dico tutto"

di Marco Lombardi
Foto Articolo
Criscitiello

Prende corpo la grande riforma del calcio. Ad illustrarla è il direttore Michele Criscitiello nel suo consueto editoriale del lunedì su Tmw: "Qualche sera fa, un paio di settimane sono già passate, vi svelammo il famoso piano riforma per cambiare tutto il calcio. Un macello. Ghirelli parlò di fake news, invece, la riforma va spedita come un treno. Obiettivo, stagione 2020-2021. La Lega di A guarda e benedice. Sibilia regista del film perfetto, attore protagonista Balata, produttore cinematografico Gabriele Gravina. Il tutto prevede la messa in liquidazione della Lega Pro, Lega storica che purtroppo non ha più i numeri (economici) per autosostenersi. Domani, intanto, per la C è previsto un Consiglio importante dove alcuni Presidenti chiederanno la testa di Francesco Ghirelli. Non è detto che ciò avvenga ma sullo sfondo è pronto un commissario straordinario. Vi parlammo di G.A., oggi vi diciamo che si tratterebbe di Giancarlo Abete in caso di terremoto in Lega Pro. Passiamo alle riforme. Alla Lega di serie A non cambierebbe nulla. Il colpo lo farebbe Balata. Serie B a due gironi. 20 squadre per ogni girone. Promossa la prima di ogni singolo girone e la terza uscirebbe dal play off tra i due gironi. 6 retrocessioni. Le ultime tre dei due gironi. Hanno trovato anche l’accordo sulla spartizione dei diritti televisivi. La quota che oggi va alla C andrebbe alla serie B. Oggi la Lega di Balata prende il 6% dai diritti tv della serie A, con la riforma andrebbe a prendere il 10%. Ai club che sono già in B spetterebbe il 6%, i club che arrivassero in B attraverso la riforma (promosse escluse) si dovrebbero “accontentare” del 4% dei diritti tv della serie A. Aumenterebbe anche la percentuale per il voto in Federazione per la Lega di A, la Lega di B e la LND. Un’altra Lega a trionfare, in questa riforma, sarebbe proprio quella di Cosimo Sibilia che andrebbe a prendersi due categorie sotto il cappello, comodo, dei dilettanti. La terza serie e la serie D. Terza serie composta da 60 società. 3 gironi da 20, con 40 squadre che oggi sono in Lega Pro (da trasformare in società non a scopo di lucro) e che resterebbero fuori dalle 20 promosse in B, più le 9 già promosse dalla D e altre 11 che arriverebbero sempre dalla Serie D e scelte, giustamente, per merito sportivo come ha sempre privilegiato il duo Sibilia-Barbiero. Coerenza e merito sportivo alla base della riforma. Poi ci dovranno essere gli impianti adatti, almeno 1.500 posti, settore ospiti da 500 posti con seggiolini e impianti di illuminazione a norma. La prima di ogni girone andrebbe in B più la vincitrice del play off di ogni singolo girone. 6 promosse dalla terza serie alla B. 9 retrocessioni in quarta serie. Le ultime 3 di ogni girone. La serie D resterebbe a 9 gironi (da 18) ed ecco che le 4 retrocesse salverebbero la quarta serie. Una riforma utile a tutti. Alle tasche delle Leghe e dei club soprattutto. Zero ricorsi e finalmente solo 60 società professionistiche. Sarebbe la svolta che aspettiamo da 10 anni. Adesso si può, adesso si deve…”

Altre notizie
Lunedì 06 Luglio 2020
12:22 Juve Stabia Il Roma: "Juve Stabia, non puoi sbagliare" 12:04 Flash news Meggiorini: "Io al Chievo tenevo per davvero, ma è venuto meno il rispetto..." 11:54 Pescara Pescara, oggi l'esonero di Legrottaglie. Contattato Sottil 11:30 Primo piano Monza: primo ciclo di tamponi, tutti negativi 11:15 Pordenone Messaggero Veneto: "Pordenone, la A in 180': due partite per puntare al secondo posto"
11:05 Flash news Lutto nel calcio: è morto Giuseppe Rizza 10:49 Frosinone Ciociaria Oggi: "La stagione del Frosinone si decide in sei giornate" 10:30 Ascoli Ascoli, oggi accertamenti per Scamacca 10:17 Empoli Empoli, idea Giacomelli 10:00 Benevento Benevento, nel pomeriggio la ripresa: da valutare Barba e Viola 09:45 Benevento Il Sannio Quotidiano: "Benevento, stretta per Glik: accordo sempre più vicino" 09:30 Trapani Giornale di Sicilia: "Il Trapani a passo di carica, ora sei gare tutte d'un fiato" 09:17 Salernitana Le Cronache: "Salernitana in emergenza, Ventura spera in Cicerelli" 09:03 Salernitana Il Mattino: "Salernitana, il mal di trasferta sulla via dei playoff. Il valzer delle punte"
Domenica 05 Luglio 2020
22:10 Primo piano ESCLUSIVA TB - Pescara: Legrottaglie a rischio, 2 nomi per il possibile sostituto 22:08 Pescara Pescara, Sebastiani: "Su Legrottaglie decido domani, ma qualche problema c'è... Zeman? No" 22:00 Benevento Benevento, suggestione Mandzukic. C'è anche la Fiorentina 21:53 Benevento Benevento, per Glik balla un milione 20:30 Juve Stabia Juve Stabia: da stasera squadra in ritiro a Castellammare 19:30 Empoli Empoli: domani la ripresa degli allenamenti 18:52 Trapani Trapani, l'ex ds Rubino piace forte a un club di C 18:44 Livorno Il Tirreno: "Livorno, Mazzeo capitano è un altro affronto: la rivolta dei tifosi" 18:31 Ascoli Ascoli: domani doppia seduta di allenamento 17:00 Livorno Livorno, l'ex Silvestre riparte dalla C? 16:00 Frosinone Salvi rompe il digiuno: il Frosinone torna al gol dopo quasi 400 minuti 15:00 Calciomercato Benevento, Remy: "Offerta del Lille troppo bassa. I giallorossi mi hanno dato un'altra opportunità" 14:30 Pisa Il Tirreno: "Siega e Marin, l'oro di Pisa" 14:00 Ascoli Ascoli, Pulcinelli: "Restiamo umili, è ancora tanta la strada" 13:46 Chievo Verona L'Arena: "Rigione, l'errore e il riscatto: Chievo, goditi il tuo guerriero" 13:45 Virtus Entella Entella, domani la ripresa degli allenamenti